Alberto Eugenio Tozzi, è l’Autore del libro, nonchè pediatra ed epidemiologo.
Oggi ricopre il ruolo di Responsabile dell’Area di ricerca Malattie multifattoriali e Fenotipi complessi e Unità di Telemedicina all’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.
Un libro molto piacevole da leggere e con una chiara vision: la medicina basata sull’innovazione.
Il testo viene diviso in 3 capitoli: il primo è dedicato alle definizioni, ai metodi e alla misura dei risultati indotti dall’innovazione in medicina.
Nel secondo, destinato alla descrizione e all’uso di alcune tecnologie, trovano posto riflessioni su intelligenza artificiale, tecniche per stampa 3D, realtà virtuale, robotica, app e sensori e risvolti del loro uso in medicina.
L’ultimo è dedicato al disegno di scenari futuri dei sistemi sanitari, alla formazione del personale sanitario e ad alcuni possibili obiettivi che l’innovazione permetterebbe di raggiungere.
Penso che questo libro possa essere letto da persone che ritengono che l’innovazione digitale in sanità possa davvero portare dei benefici in primis ai pazienti, ma anche a tutto il sistema salute.

 Presentazione Video | IMPAZIENTI