I pazienti positivi al Covid-19 come vengono gestiti nel nostro territorio?

Sicuramente in modo differente da Regione a Regione.

Cosa abbiamo imparato dall’esperienza della prima ondata di emergenza sanitaria?

Purtroppo c’è ancora tanta strada da fare sulla presa in carico dei pazienti e questa mancanza di territorialità, ha evidenziato la necessità di accelerare il cambiamento delle strategie di assistenza e presa in carico dei pazienti con un obiettivo duplice:
  • ridurre l’ospedalizzazione
  • garantire al contempo un servizio sempre migliore e più accurato per i cittadini

Ma un supporto ai pazienti Covid-19, anzi arriva dalla Tecnologia…

La tecnologia offre un contributo significativo per agevolare e facilitare tutto il setting assistenziale.
La soluzione ALFABETO (ALL FAster BEtter TOgether) che ho avuto modo di conoscere tramite questa interessante intervista, si pone in questo contesto.

Con quale obiettivo?

Con l’obiettivo principale di coadiuvare il personale sanitario nella fase di triage iniziale presso l’abitazione del paziente attraverso:
  • una valutazione oggettiva del grado di severità della patologia
  • un’analisi predittiva della possibile evoluzione nel breve-medio termine

Ma come funziona ALFABETO?

ALFABETO supporta il medico nella definizione della strategia assistenziale da adottare, basata su evidenze estratte dai dati mediante algoritmi di apprendimento automatico.
Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla Newsletter, sarai sempre aggiornato sulle ultime novità del blog.
Rivedi l’intervista a Carlo Malgieri, Associate Partner di  Laife Reply